Fiori, Piante, Progetti, Lavori nel verde

Piante da siepe


Siepi, siepi, siepi. Di ogni tipo e colore. Sempreverdi o a foglia caduca. Al Vivaio Clorofilla le potremo progettare insieme, con la massima fantasia e con tanto buon senso. Perché ci sono siepi molto coprenti e siepi che coprono davvero poco. Siepi che diventano altissime (Cupressocyparis, carpini) e siepi che restano sempre basse (bossi, Berberis). Ma il concetto di siepe è un concetto umano, non vegetale. Nella siepe, se vogliamo, possiamo metterci quello che vogliamo. Dal rampicante alla rosa, dall'oleandro alla pianta d'alto fusto.

E se creassimo una siepe mista a foglia caduca? Oppure una siepe tutta costituita da essenze autoctone? Oppure fatta apposta per fare bacche che attirino gli uccelli o le farfalle?

La maggior parte dei nostri clienti, naturalmente, opta per le classiche siepi di lauroceraso, pyracantha o ligustro, che hanno dalla loro anche una certa economicità, ma in fondo... perché non sperare?


La Photinia fraseri "Red robin" è una pianta da siepe molto usata, per il suo elegante fogliame rosso, sempreverde.


Il lauroceraso è il re delle essenze da siepe. Economico, di facile cura, sempreverde, copre il 50% delle siepi ornamentali di nuova messa a dimora. Non sempre però rappresenta la scelta più idonea. Perché non chiedere un consiglio all’agronomo?


Il bosso: una piantina adattissima a formare siepi basse e compatte


Una folta siepe di bambù (Phyllostachis aurea) delimita elegantemente il parcheggio.


Ecco delle belle piante di bambù in coltivazione.


La piracanta (Pyracantha coccinea) è un'essenza da siepe molto usata, che si riveste di minuti fiori bianchi a primavera, e si adorna, nel periodo autunno-invernale di coloratissime bacche gialle, rosse o arancioni, gradite agli uccelli.


L’edera, normalmente usata come rampicante per muri o pareti, può anche fornire un folto effetto siepe se lasciata ricadere da una cancellata.

e-mail clorofilla
© VivaioClorofilla.it